LA FIAT TORINO PAGA LA FATICA NEL FINALE E PERDE A REGGIO EMILIA

harvey

Fiat Torino al PalaBigi contro la Pallacanestro Reggiana, da diversi anni una delle massime protagoniste della serie A. Torino entra con il ritmo giusto nonostante l’assenza di Wright e Washington e viene premiata dall’extrasforzo dei 5 giocatori che entrano in quintetto. I primi 10 minuti si chiudono con la Fiat Torino a +12 (17-29). Nel secondo quarto Torino sale a +16 a metà tempo ma alcune indecisioni nel finale, un errore arbitrale e la miglior difesa dei reggiani rispetto aquella dei primi 15 minuti riportano lo score sul 42-48. Nel terzo quarto la Fiat Torino combatte nonostante la panchina corta, i molti falli sulle spalle di alcuni suoi giocatori e la stanchezza. Regge il confronto e chiude a +2 (65-67). Nell’ultimo quarto Torino paga sempre più la fatica e i falli (escono Mazzola e Okeke per i rispettivi quinti) subendo un break di 13-0 che nei fatti decide l’incontro in favore dei reggiani. Si chiude 91-80.

CRONACA
Torino esce dai blocchi con Wilson, White, Poeta, Okeke e Harvey. Reggio Emilia con Della Valle, De Nicolao, Aradori, Cervi e Polonara. Primo possesso di Reggio Emilia, con una tripla sul ferro di De Nicolao. Harvey prova la penetrazione e prende i primi liberi della partita, sigillati con un 1/2. Reggio risponde subito per il 2-1. Piazzato di White e due punti per la Fiat Torino (2-3). Liberi per Della Valle sul ribaltamento di fronte. Due su due per il giocatore nato ad Alba e 4-3 Reggio Emilia. Tripla di Okeke dalla parte opposta, la prima del suo campionato (4-6). Polonara pareggia dopo un errore dello stesso Okeke in attacco (6-6). Tripla di White per Torino (6-9). Mancano 6’51” alla fine del quarto iniziale. Aradori in penetrazione (8-9). Poeta a segno con a disposizione un supplementare, di forza. Non lo centra e Torino rimane a +3 (8-11). Aradori in lunetta dopo il nuovo fallo commesso da Okeke e Reggio Emilia risale a -1 (10-11). White in controtempo (10-13). Polonara risponde (12-13). Mancano 4’48”. Harvey mette la prima tripla del suo match (12-16). Okeke riprende un rimbalzo in attacco e segna da due (12-18). Cervi da sotto per i padroni di casa (14-18). Harvey scucchiaia con la mano mancina (14-20). Reggio non capitalizza l’azione successiva e Torino va ai liberi con Wilson dopo il primo timeout chiesto da coach Menetti. Per Wilson 1/2 (14-21). Kaukenas dalla parte opposta con due punti e supplementare, che non va (16-21). Altra tripla di Harvey, servito da Poeta (16-24). In campo per la squadra di coach Vitucci Ryan Hollins. Sono due i suoi punti per il 17-26 Torino dopo un libero di Reggio Emilia. Altra tripla di Okeke sulla sirena (17-29). Si chiude così il primo quarto.
Il secondo vede Torino in campo con Hollins, Harvey, Parente, Mazzola e Alibegovic. Reggio Emilia con Williams, Reynolds, Gentile, Kaukenas e Needham. White per Hollins e liberi che aprono il tabellino del quarto (17-31). Mancano 8’35”. Needham mette la tripla del 20-31. Torino perde palla in attacco e Vitucci chiede il primo timeout ospite. Reynolds va in lunetta per il 2/2 Grissin Bon (22-31). Reggio Emilia difende con maggior intensità e la Fiat Torino cerca i correttivi del caso. Alibegovic di forza (22-33). Mancano 6’46”. Ancora Alibegovic da dentro l’area (22-35). Terzo fallo di Okeke nelle fila gialloblù e dentro Wilson. Reynolds a segno (24-35). Alibegovic in lunetta: per lui 2/2 e Torino a quota 37. Risponde Reynolds (26-37). Triple sul ferro di Alibegovic e Williams. Mette invece la bomba Parente, per il 26-40. Mancano 4’37”. Rientra Poeta per Torino al posto del compagno di squadra. Mazzola in lunetta e anche lui realizza il 2/2 del +16 (26-42). Reggio riduce lo svantaggio (28-42). Torino perde palla e Reggio Emilia si avvicina ancora (30-42). DJ White perfetto dall’area, poi Della Valle (32-44). Poeta prova una tripla allo scadere dei 24 secondi ma non va. Harvey commette fallo su Della Valle ed il reggiano non sbaglia dalla lunetta (34-44). Nell’azione successiva i ruoli si invertono ed è Harvey a realizzare i liberi (34-46). Polonara riporta a -10 i suoi a 1’12” dal termine del primo tempo. Mazzola dalla lunetta dopo aver subito fallo da Cervi. Altri due punti per il 36-48. Needham recupera palla su Poeta e realizza per la Grissin Bon il -10 (38-48). A 10 secondi dalla fine Torino viene punita con un antisportivo. Polonara riduce a 9 le distanze tra le due squadre e Reggio Emilia ha ancora palla in mano. Needham mette la tripla del -6 a 4 secondi dalla fine del primo tempo (42-48). Timeout chiesto da coach Vitucci. Si riparte con un tentativo senza esito di Parente dalla lunga e così si chiude il secondo quarto (42-48).
Secondi venti minuti della sfida. Gialloblù sul parquet del PalaBigi con Harvey, Poeta, Wilson, Okeke e White. Si apre con due liberi suoi, sbagliati. Rimedia Okeke con una grande stoppata su Aradori. Poeta sbaglia da sotto, così Polonara da due. Harvey in lunetta, per lui 1/2 (42-49). Della Valle ai liberi (2/3) e 44-49. White risponde dalla lunetta per la Fiat Torino (44-51). Poi ancora Della Valle (46-51). Wilson da due in bello stile (46-53). Reynolds da sotto (48-53). Poeta effettua un tiro sporcato, Reggio Emilia sale a + 3 due azioni dopo (50-53). Risponde Harvey da sotto (50-55). Mancano 5’03”. Il capitano, stanchissimo per il grande impiego, mette un libero su due per il 50-56. White recupera palla ma la perde subito e Aradori punisce Torino (52-56). Ancora il capitano reggiano centra il canestro e prende il supplementare su fallo, il quarto, di Okeke. Timeout chiesto da Vitucci. Aradori chiude il gioco da tre per i suoi (55-56). Alibegovic in campo per la Fiat Torino. Fallo di Cervi su DJ White. Due liberi realizzati per il 55-58. Aradori mette la tripla del pareggio a 3’30” (58-58). Due liberi di Mazzola riportano la Fiat Torino a +2 (58-60). Mancano 2’30”. Wilson in lunetta per Torino in seguito al fallo di Kaukenas. Altri due punti per la formazione di coach Vitucci (58-62). Kaukenas in lunetta a sua volta per un altro 2/2 (60-62). Alibegovic perde palla e Mazzola commette il terzo fallo. Kaukenas riporta in parità la gara (62-62). Tripla spettacolare di Wilson e Polonara risponde subito (65-65). Mazzola ai liberi, 2/2 (65-67). Parente prova ancora la tripla sulla sirena, ma prende il ferro. Il terzo quarto si chiude con Torino a +2.
L’ultima frazione vede il primo possesso reggiano. Finisce l’azione con un tecnico fischiato a Polonara. Torino segna dalla lunetta con White ma non capitalizza l’attacco. Williams pareggia con una tripla (68-68). Ancora lui da due per il secondo vantaggio della partita targato Grissin Bon (70-68). Tripla di Wilson (70-71). Mancano 7’40”. Tre liberi nelle mani di Wilson per un fallo subito su tentativo da tre. Ne segna 2/3 per il 70-73. Tiro corto da tre di Reggio Emilia e ferro di Mazzola. Aradori in contropiede (72-73). Wilson in sospensione da due (72-75). Quarto fallo di Wilson su Polonara a 6’08″dalla conclusione. Reggio Emilia a -2 (73-75). Okeke per Wilson e due punti per il giovane della Fiat Torino (73-77). Mancano 5’07”. Alibegovic sbaglia la quinta tripla della sua partita, mentre la mette Aradori (76-77). Mazzola esce per cinque falli. Rientra Wilson e Reggio Emilia buca la difesa torinese per il 78-77. Mancano 3’21”. Cervi porta Reggio Emilia a +3 (80-77). Altro timeout di Torino, in evidente crisi di fiato. Quinto fallo anche di Okeke e due liberi nelle mani di Cervi, che ne segna uno solo (81-77). Alibegovic ancora fuori bersaglio e Wilson pesta la linea dopo il rimbalzo d’attacco. Kaukenas non sbaglia, Alibegovic sì, per un altro match in chiave personale da dimenticare. Sul ribaltamento di fronte Aradori mette due punti e un supplementare, per i 20 personali e il +9 Reggio Emilia (86-77). Mancano 1’06”. Poeta non segna la tripla e Cervi realizza un gioco da tre punti portando lo score sul 89-77. Tripla di Harvey che ferma il momento non della Fiat Torino (89-80). Aradori dalla lunetta per gli ultimi due punti del match (91-80). Termina così.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – FIAT TORINO 91-80

Torino
Wilson 15, White 16, Harvey 17, Poeta 3, Mazzola 8, Hollins 2, Cuccarolo n.e., Parente 3, Okeke 10, Vitale n.e, Alibegovic 6; all. Vitucci

Reggio Emilia
Kaukenas 11, Della Valle 12, Aradori 22, Needham 10, Polonara 15, De Nicolao, Gentile, Williams 5, Reynolds 8, Cervi 8; all. Menietti