LA FIAT TORINO SOFFRE MA BATTE ANCHE CREMONA

mbakwe vs cremona

Sfida casalinga per la Fiat Torino, opposta alla Vanoli Cremona dell’ex Meo Sacchetti per la 7.a giornata di serie A. Si gioca punto a punto fin dalle prime battute e le difese prevalgono sugli attacchi. La Fiat Torino tira con basse percentuali dal campo e paga dazio agli avversari dopo 10 minuti (15-19). Nel secondo quarto Torino va sotto di 9 (21-30) e viene ridestata da una tripla di Poeta (26-30). Equilibrio fino al 34-34 ma il minibreak di fine quarto (0-5) porta Cremona all’intervallo sul +5 (34-39). Ancora troppo basse le percentuali gialloblù. Il miglior gialloblù è Mbakwe con 8 punti; Martin per Cremona (14). La Fiat Torino rientra sul parquet con un altro atteggiamento e trova in Washington, Mbakwe e Okeke gli uomini della svolta. Fondamentali anche le triple di Mazzola e Vujacic, per il 66-56 a 10 minuti dal termine. Anche nell’ultimo quarto la Fiat Torino gioca con energia e sale a +12, contenendo nel finale e vincendo con merito 88-80. Sesto successo su sette partite in campionato.

CRONACA
I cinque d’avvio gialloblù sono Garrett, Patterson, Vujacic, Mbakwe e Mazzola; quelli di Cremona Trevis Diener, Martin, Milbourne, Sims e Johnson-Odom. Primo possesso ospite con tripla sbagliata da Johnson Odom. Primi due punti, da sotto con gancio mancino, a firma Mazzola (2-0). Quattro occasioni senza esito da una parte e dall’altra. Poi tripla di Cremona (2-3). Sono trascorsi due minuti e gli ospiti vanno in lunetta con Martin (2-5). Due tentativi dalla lunga di Torino non entrano nel canestro, prima di Vujacic, quindi di Patterson. Cremona allunga con Milbourne (2-7). Tre punti preziosi di Vujacic (5-7). Martin di forza (5-9). Sono trascorsi 5’53” del primo quarto. Fallo di sfondamento fischiato a Patterson. Garrett in coast to coast (7-9). Bel rimbalzo difensivo di Mazzola. La Fiat Torino riparte e pareggia con Patterson (9-9). Il numero 13 gialloblù replica subito dopo per il secondo vantaggio interno (11-9). Mancano 3’45” alla conclusione dei primi 10 minuti. Entra Washington per Mazzola. Milbourne in lunetta. Nuova parità a quota 11. Patterson da due, non va. Cremona non capitalizza il possesso. Grande assist di Vujacic per una schiacciata perentoria di Mbakwe (13-11). Iannuzzi entra in sostituzione del centro torinese. Parità a 13. Martin per Cremona dopo una tripla non realizzata da Vujacic. Pareggia Washington, Martin colpisce in penetrazione dalla parte opposta e Cremona sale a +4 a 50″ dalla prima sirena. L’ultimo tentativo della Fiat Torino è un ferro di Patterson, da sotto. Sigillo al primo quarto sul 15-19.
Si riparte con due punti di Garrett, in quintetto con Vujacic, Iannuzzi, Okeke e Washington. Il numero 17 gialloblù riporta a -2 Torino (19-21). Poeta per Garrett. Gli animi in campo si scaldano per un fallo di Drake Diener su Vujacic, replicato poco dopo. Lo sloveno della Fiat Torino non centra il bersaglio da due, Gazzotti sì (19-23). Errore di Washington e tre punti dalla lunga di Cremona, per il massimo vantaggio esterno (19-26). Timeout chiesto da coach Banchi quando mancano 7’12” al termine del primo tempo. Jones per Vujacic. Bell’azione in penetrazione di Washington, due punti anche dei lombardi (21-28). Ancora a bersaglio gli ospiti (21-30). Poi Mbakwe per la Fiat Torino (23-30). I gialloblù recuperano palla. Patterson per Okeke, mancano 5’21”. Tre punti d’oro di capitan Poeta, per il 26-30. Cremona sbaglia in attacco e la Fiat Torino ha nuovamente palla in mano. Patterson in lunetta. Timeout chiesto da Sacchetti. Patterson, 2 su 2 (28-30). Torino recupera ancora palla e Trevor Mbakwe non sbaglia da due (30-30). Trevis Diener da due (30-32). Washington ai liberi, per un altro 2 su 2 (32-32). Mancano 3’05”. Sims riporta avanti i suoi (32-34). Tentativo d’entrata improbabile di Washington, senza esito. Cremona rimette in attacco dopo un fallo subito. Sbaglia la tripla ed Mbakwe pareggia prima della tripla di Sims (34-37). Fallo in attacco fischiato a Patterson, sostituito da Garrett. Cremona commette infrazione di 24 secondi. Palla in mano ai gialloblù. Stoppato Mbakwe, la replica è cremonese. Finisce 34-39 la prima parte di gara, con canestro oltre la sirena non convalidato a Patterson.
Terzo quarto con la Fiat Torino obbligata alla svolta davanti ad un PalaRuffini ancora una volta stracolmo. In campo per Torino Okeke, Garrett, Vujacic, Washington ed Mbakwe. La palla è di Cremona con rimessa di Drake Diener. Primi due punti di Martin (34-41). Mbakwe va in doppia cifra dopo un tentativo fallito da Vujacic (36-41). Torino recupera palla in difesa. Fallo subito da Washington che va in lunetta. Ne mette 1 su 2 ma Mbakwe replica da sotto dopo il rimbalzo offensivo (39-41). Tripla ospite e tripla di Vujacic (42-44). Mancano 7’35”. Fallo fischiato a Mbakwe in difesa. Sims ai liberi, per l’1 su 2 del 42-45. Mbakwe questa volta non incide da due. Tripla di Cremona che non va a bersaglio. La palla torna nelle mani dei giocatori di casa, ma Vujacic non colpisce. Recupera però subito dopo lo sloveno e il tap in vincente è di Okeke (44-45). Antisportivo fischiato a Vujacic. In lunetta Sims (44-46). Fallo in attacco fischiato a Cremona. Torino contiene i danni. Due azioni senza esito, poi Mbakwe per il nuovo pareggio (46-46). Timeout ospite quando mancano 4’54” alla fine del terzo quarto. Drake Denier prova dalla lunga, senza esito e la Fiat Torino ripassa a condurre con canestro di Mbakwe che poi riconquista palla in difesa e in equilibrio precario mantiene palla dalla parte opposta. Tripla ben costruita da Torino e siglata da Washington (51-46). Fallo subito ancora da Washington, in lunetta, con antisportivo a favore (53-46). Fallo questa volta fischiato ad Mbakwe, anche in questo caso antisportivo, che genera solo due liberi realizzati da Cremona. Dall’angolo Mazzola, da tre (56-48). Tecnico fischiato a coach Banchi, dopo un fallo non fischiato in attacco a Cremona (evidente sfondamento). Lombardi ancora a galla con Ricci (56-53). Mancano 2’03”. Garrett in lunetta, con l’1 su 2 del 57-53. Tripla di Cremona e due punti di Okeke (59-56). Garrett con un prestigio (61-56). Torino difende bene e ha maggior energia. Garrett ancora ai liberi, con il 2 su 2 del 63-56. Tripla di Vujacic, questa volta aperta, che porta la Fiat Torino al primo vantaggio in doppia cifra del match (66-56).
Ultimo quarto. Garrett, Mazzola, Patterson, Okeke e Vujacic per Torino, che non concretizza il primo possesso. Lo fa Cremona che riduce le distanze. Si lotta sotto canestro e Okeke è un leone. Risolve un’azione concitata Mazzola (68-58). Canestro e fallo per Cremona. Due punti di Garrett (70-61). Johnson-Odom dalla parte opposta (70-63). Triple sui ferri da entrambe le parti. Mazzola da sotto (72-63). Milbourne in arresto e tiro da due, Garrett da sotto in reverse (74-65). Mancano 5’49”. Washington per Okeke e Poeta per Garrett. Johnson-Odom da due per Cremona (74-67). Fallo subito in attacco da Vujacic. Al secondo consecutivo va ai liberi e li realizza (76-67). Bella difesa di Mazzola che recupera ma la Fiat Torino perde palla con Washington subito dopo ed è punita da una tripla di Johnson Odom (76-70). Timeout chiesto da coach Banchi a 4’38” dal termine. Tripla di Vujacic, del +9 Torino. Cremona la sbaglia con Ricci. La Fiat Torino perde palla e Cremona chiede timeout. Mancano 3’32”. Ancora Johnson Odom in penetrazione (79-72). Tripla di spessore di Vujacic, dopo recupero palla intenso e di cuore della Fiat Torino (82-72). Cremona in lunetta con Martin, per l’1 su 2 dell’82-73. Mbakwe con un tap in prezioso (84-73). Il centro di Torino torna in lunetta. Timeout Cremona a 1’51” dal termine. Mbakwe, 1 su 2 e Fiat Torino a +12. Johnson Odom, altra penetrazione vincente (85-75). Tripla di Vujacic che danza sul ferro senza entrare. Cremona perde palla a 1 minuto dal termine. Washington prova la tripla ma non va. Fallo fischiato in attacco a Torino, che manda Martin in lunetta dalla parte opposta. Due punti degli ospiti (85-77). A 32 secondi dalla fine Washington è in lunetta e il PalaRuffini in festa al grido Tutti in piedi: score 86-77. Johnson-Odom ed Mbakwe, due schiacciate vincenti per l’88-79. Mancano 16 secondi, liberi per Johnson-Odom, uno solo a segno (88-80). Finisce così. La Fiat Torino vince ancora.

FIAT TORINO – VANOLI CREMONA 88-80
Torino
Garrett 13, Parente ne, Vujacic 17, Poeta 3, Stephens ne, Patterson 6, Washington 15, Okeke 4, Jones, Mazzola 9, Mbakwe 21, Iannuzzi; all. Banchi
Cremona
Johnson- Odom 19, Martin 22, Gazzotti 2, Diener Trevis 5, Ricci 4, Ruzzier 3, Ariazzi, Sims 7, Diener Drake, Milbourne 18; all. Sacchetti