DOMANI LA FIAT TORINO CHIUDE IL GIRONE D’ANDATA CONTRO VARESE

banchi e altri

Si chiude domani il girone d’andata della massima serie e la Fiat Torino lo farà a Varese contro l’Openjobmetis. Una Fiat Torino reduce dalla vittoria di domenica scorsa in campionato contro la Germani Brescia e dalla sconfitta in EuroCup a San Pietroburgo. Trasferta da ben interpretare quella di domani, contro una formazione che ha bisogno di punti: “La gara di domani – precisa coach Luca Banchi – ci opporrà ad un avversario agguerrito ed affamato di vittorie che vorrà sfruttare al meglio le proprie armi per indirizzare il confronto su binari a lui congeniali. Varese è squadra cui il proprio allenatore ha saputo dare oltre a un’ottima organizzazione di gioco un’identita coriacea e che nelle gare casalinghe riesce ad esprimere il massimo del proprio potenziale. Per noi sarà un importantissimo banco di prova dove pareggiare la loro energia e desiderio ritrovando in trasferta un rendimento adeguato ed andando oltre le oggettive difficoltà che ci impediscono di poter schierare la migliore formazione possibile”.
Palla a due alle ore 18, con diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player.

LA FIAT TORINO PARTECIPA ALLA CAMPAGNA DI DENUNCIA AL TIFO VIOLENTO
La LBA Lega Basket Serie A, in collaborazione con i suoi 16 club, ha lanciato una campagna che ha come obiettivo denunciare il grave atto di violenza che ha visto nei giorni scorsi la Pallacanestro Varese e un suo dirigente oggetto di una assurda aggressione da parte di sedicenti tifosi. Il mondo del basket dice no al tifo violento e ribadisce la sua volontà di essere diverso, di essere “Tutto un altro sport”, come recita il suo slogan. Pronto a combatterlo in tutte le sue forme e ad isolarlo con ogni mezzo. La Fiat Torino ha aderito con trasporto a tale campagna avendo fatto, fin dal suo primo passo nella nuova storia sportiva che la contraddistingue, del sano tifo dei suoi tifosi una delle note peculiari.