IL POST PARTITA PESARO – TORINO

Esultanza Fiat
Victoria Libertas Pesaro - FIAT Torino
Lega Basket Serie A 2017/2018
Reggio Emilia, 11/02/2018
Foto A.Giberti / Ciamillo - Castoria

Coach Galbiati
“Intanto faccio un grosso in “bocca al lupo” a Pesaro. Sono stato fin da ragazzino un simpatizzante di questi colori e di questa città che ha sempre vissuto di basket. Non siamo riusciti a fare pienamente quello che volevamo. Difensivamente abbiamo fatto un po’ di fatica. Quando allungavamo siamo caduti nei nostri difetti, alcune forzature, tiri non in equilibrio. Bravi al termine. E’ stata una giornata piena di emozioni.
Siamo tornati sul fatto di giocare insieme, stando addosso a tutti per ottenere il risultato. Non ci difetta il talento, ma deve essere incanalato. Sono molto contento per Andre Jones. Gli abbiamo semplicemente chiesto di essere Andre Jones e di giocare con coraggio. L’ha fatto usando anche il controllo. Due punti che sono anche tanto suoi”.

Coach Leka
“Doveva essere una partita da sporcare e così non è stato. L’atteggiamento giusto è stato quello degli ultimi 6 minuti dell’ultimo quarto, con la giusta aggressività. Una grave sconfitta anche visti i risultati degli altri. Mettiamoci in testa che dobbiamo sempre essere al limite del fallo. Buona la nostra reazione ma non è bastata. Merito loro che hanno tirato 10 su 19 da tre. Troppe palle perse e male la nostra difesa. In serie A questo aspetto deve essere migliorato per salvarsi, considerando che siamo già ai minuti supplementari e sono solo più 11 le partite da disputare. Sapevamo delle qualità di Jones (che avevamo anche seguito in estate) e le abbiamo toccate con mano”.