DOMANI LA FIAT TORINO OSPITA I CAMPIONI D’ITALIA DELLA REYER VENEZIA

galbiati vs capo

Si annuncia una domenica tutta da vivere e gustare quella cestistica al PalaRuffini (palla a due dalle 17,30 con diretta su Eurosport Player). La Fiat Torino ospita infatti i campioni d’Italia della Reyer Venezia, attuali leader del campionato di serie A in coabitazione con l’EA7 Armani Milano. Match che si prospetta pertanto spettacolare e delicato: “Venezia – precisa il coach della Fiat Torino Paolo Galbiati – ha cambiato faccia nell’ultimo periodo e presenta un elemento come Austin Daye perfettamente integrato nel roster rispetto a quello ancora in cerca dei giusti meccanismi che abbiamo trovato nei quarti di finale delle Final Eight. Dovremo avere per lui un occhio di riguardo consapevoli di affrontare una formazione lunghissima e molto tattica, capace di proporre tantissime soluzioni soprattutto in attacco. In più arriverà a Torino con il dente avvelenato e desiderosa di far bene proprio per l’eliminazione subita al Mandela Forum. Anche noi siamo cresciuti rispetto a quel confronto, giocato con alcuni elementi da poco arrivati nelle nostre fila. Dovremo stare attenti a limitarne il potenziale nel tiro dall’arco e a lasciar loro meno tiri aperti di quelli che abbiamo concesso (fortunatamente senza grande esito) a Firenze. Sarà quindi un testa a testa diverso rispetto all’ultimo che dovremo approcciare nel migliore dei modi. Una partita importante in un momento chiave del campionato, quando mancano dieci partite al termine della regular season. Quasi scontato dire che andremo a caccia dei due punti e chiediamo, come sempre, il grande sostegno del nostro pubblico, in grado di darci in più occasioni la carica per il cambio di passo. Ci siamo allenati in settimana concentrati sull’importanza della posta in palio e siamo pronti per il big match”.
Si sta andando verso un altro tutto esaurito al PalaRuffini. I cancelli verranno aperti alle 15,30 e alla stessa ora la biglietteria (per i pochi tagliandi non numerati ancora disponibili nell’area blu).